fbpx
News Vs Italy 12 novembre 2020

News Vs Italy 12 novembre 2020

cover news vs italy 12 novembre 2020

News vs Italy del 12 novembre è un viaggio, neanche troppo lungo, sull’autostrada Italia. Osservare il panorama dal finestrino dell’auto mentre ci si dirige verso il nulla è dimensione accurata dello sfaldamento del Paese.

Tra arresti di manager ed ex manager di Autostrade, morti trovati nei bagni degli ospedali, migranti che affogano nel Mediterraneo, il Governo studia, studia, studia; da quasi un anno, studia. A volte “lavora” per partorire il lockdown leggero, elogio della semantica buonista e patriarcale di questa disastrata autorità.

Ma Gerry Scotti esce dalla terapia intensiva dove non era mai entrato e per il googler è momento di relax, flessione della tensione, ristoro, per dirla con le parole che coniano a Roma.

Andiamo alla cronaca della giornata.

La cronaca dei giornali di mercoledì 11 novembre 2020.

La giornata si apre con gli arresti di ex manager e altri ancora in carica di Autostrade per l’Italia. Solo La Repubblica va in controtendenza e apre la giornata digitale con le discoteche estive in Sardegna.

Il Fatto Quotidiano: «Autostrade, sei misure cautelari per ex e attuali manager: ai domiciliari l’ex ad Castellucci».

Il Corriere della Sera: «Ponte Morandi, arrestati Castellucci e altri manager di Autostrade per l’Italia».

La Stampa: «Autostrade per l’Italia arrestato l’ex ad Castellucci e altri cinque manager».

La Repubblica: «Non riaprite le discoteche, è uno spot all’assembramento. Ecco il parare del Cts della Sardegna ignorato da Solinas».

Leggeri e mascherati

La seconda parte della giornata torna sui binari della quotidianità con i numeri sparati a caso da tutti i giornali digitali sulle morti, i contagi, i tamponi, gli infetti, i guariti, i positivi, i negativi, i basici, gli acidi e tutto il corollario per giustificare l’unica cosa che sono capaci di fare e che sanno tutti, ma che lorsignori non hanno le palle per dire.

Nemmeno a distanza di oltre 42mila morti ad oggi: chiusura totale di tutto.

«Vertice di Governo, venerdì la decisione sulla stretta in altre regioni. Conte: Siamo lo Stato, a Napoli serve un segnale. In arrivo l’esercito» (Il Fatto Quotidiano). E meno male che fa l’avvocato: no, non siete lo Stato, siete il Governo. Lo Stato sono le istituzioni e i cittadini. Stai sereno.

«Cos’è il “lockdown leggero” nei piani del Governo» (Il Corriere della Sera). Leggero è poesia.

«Covid e il lockdown mascherato: i possibili scenari dal 15 novembre» (La Stampa). Mascherato è genio allo stato puro.

«Migranti, gommone affonda nel Mediterraneo. Un bimbo di sei mesi muore a bordo di Open Arms in attesa dei soccorsi che non arrivano» (La Repubblica).

Il tempo di sapere che a Napoli un paziente ricoverato in ospedale è stato trovato morto in bagno e che sta per uscire la nuova Playstation 5 e la puntata numero 168 della seconda stagione di Covid-19 può finalmente lanciare i titoli di coda.

Questa la cronaca dei giornali. Ma la gente? Le persone? Gli internauti italiani cosa  hanno ricercato nella giornata di mercoledì 11 novembre 2020?

Vince la search di giornata, con +200mila ricerche, lo stato di salute del conduttore “Gerry Scotti”, mai stato in terapia intensiva.

In seconda posizione, con +100mila ricerche, per tre query: “Il sole a mezzanotte”, la trama e il finale del film; “Alberto Genovese”, interrogati i collaboratori; “Sydne Rome”, non potevo più lavorare.

Terza posizione, con +50mila ricerche, per “Gino Strada”, in Calabria non abbiamo bisogno di lui; “Michele uomini e donne”, Roberta lascia Michele; “Sherlock Holmes”, cast e curiosità sul film.

Andiamo a prenotare la Ps5. News Vs Italy torna domani.

___________________

Le ricerche giornalistiche sono state effettuate alle 12 e alle 23 di mercoledì 11 novembre 2020. Le ricerche su Trends alle 9 di giovedì 12 novembre. In copertina, foto di Spinia.

Per l’archivio di News VS Italy clicca qui.