fbpx
News Vs Italy 10 novembre 2020

News Vs Italy 10 novembre 2020

cover news vs italy 10 novembre 2020

News vs Italy del 10 novembre è divertimento, gioco, trastullo, intrattenimento. Il Covid-19 galoppa e il Governo, a nemmeno sette giorni di distanza, pare intenzionato a declassare a zona rossa altre quattro regioni.

Sembrano bambini impegnati in quel vecchio gioco di gruppo “strega comanda color” dove la strega chiama un colore e l’ultimo che tocca un oggetto qualsiasi nell’area di gioco del colore chiamato prende il posto della strega. E via così, finché non ci si stanca del gioco e si inizia a giocare a “rialzo”, o “un due tre stella”.

Ma la speranza è l’ultima a morire, come dicevamo ieri. E il googler, speranzoso, dedica la search di giornata a “Pfizer”, in arrivo il vaccino.

Il divertimento continua.

Andiamo alla cronaca della giornata.

La cronaca dei giornali di lunedì 9 novembre 2020.

La giornata si apre con il rischio declassamento di zona (da arancio a rossa e da gialla ad arancio) per altre regioni italiane. Solo La Stampa ci ricorda che non di solo Covid vive l’informazione e che, pandemia o non pandemia, l’Italia resta il Paese degli omicidi tra le quattro mura domestiche.

Il Fatto Quotidiano: «Quattro regioni verso l’arancione. Misure per fare meno ricoveri».

Il Corriere della Sera: «Coronavirus, oggi la Campania può diventare zona rossa, Liguria, Abruzzo e Umbria verso la zona arancione».

La Repubblica: «Covid, negli ospedali situazioni fuori controllo: medici e infermieri chiedono subito il lockdown».

La Stampa: «Dramma nel torinese: spara alla moglie, ai figli gemelli di 2 anni e anche al cane. Poi si uccide».

Dipingi che ti passa

Seconda parte della giornata che ricalca la prima nelle aperture digitali dei giornali. Colori che cambiano e pandemia che non va via.

«Tutte le Regioni a rischio epidemia ingestibile e incontrollata. Vicino il raggiungimento di soglie occupazione degli ospedali» (Il Fatto Quotidiano).

«Liguria e Toscana in zona arancione: le nuove regioni a rischio Covid» (Il Corriere della Sera).

«Coronavirus, 5 regioni in zona arancione: Abruzzo, Umbria, Basilicata, Liguria, Toscana» (La Repubblica).

«Abruzzo, Basilicata, Liguria, Umbria e Toscana passano in zona arancione. Attesa per la decisione sulla Campania» (La Stampa).

Il tempo di sapere che è in arrivo il vaccino (forse), che se vai da un amico a trovarlo rischi sei anni di galera (se frodi lo Stato, invece, ti fanno presidente di qualcosa) e che l’Italia si scorda di far scorta di aghi per i vaccini (sembra una barzelletta) e la puntata numero 166 della seconda stagione di Covid-19 può finalmente lanciare i titoli di coda.

Questa la cronaca dei giornali. Ma la gente? Le persone? Gli internauti italiani cosa  hanno ricercato nella giornata di lunedì 9 novembre 2020?

In prima posizione, con +500mila ricerche, accanto a “Pfizer” vaccino efficace nel 90% dei casi, troviamo “Milan – Verona”, gol e highlights.

In seconda posizione, con +200mila ricerche, abbiamo “Bettarini”, squalificato dal Grande Fratello; “Franco Oppini”, le liti con Alba Parietti; “Iva Zanicchi”, ricoverata per Covid; “Bonus pc”, ecco come ottenere fino a 500 euro.

Terza posizione, con +100mila ricerche, per “Bonus Mobilità”, al via nuovi rimborsi e “Palermo-Catania” i rosaneri si illudono.

Andiamo a giocare. News Vs Italy torna domani.

___________________

Le ricerche giornalistiche sono state effettuate alle 12 e alle 23,30 di lunedì 9 novembre 2020. Le ricerche su Trends alle 9 di martedì 10 novembre. In copertina, foto di Gerd Altmann.

Per l’archivio di News VS Italy clicca qui.